89446813821421353591002045548806o
15085619_1802506800028880_6897090649610469924_n10380730_1476689082610655_2648743798039432913_o10446177_1478222042457359_5993386479985173643_o15135732_1805906156355611_5194642076457429714_n11231322_1618185658460996_1741142161182747554_oIMG_20170113_19502915055819_1802506686695558_5682974830151856556_n15542012_1819305491682344_3675739116047915731_nviolino15094901_1802506566695570_3671550249176958122_n

INSEGNANTI

Cristina Mammino

DIPLOMATA IN PIANOFORTE NEL 2005 PRESSO IL LICEO MUSICALE “ V. BELLINI” DI CALTASNISSETTA SOTTO LA GUIDA DEL MAESTRO BENITO SPINNICCHIA E IN DIDATTICA DELLA MUSICA NEL 2007 PRESSO IL LICEO MUSICALE “ V. BELLINI” DI CATANIA CON IL MASSIMO DEI VOTI. Con il duo “Muse Musike”( Flauto traverso/ Pianoforte)oltre all’attività concertistica si è dedicata ad un lavoro di ricerca sul repertorio barocco e contemporaneo volto a proporre lezioni -concerto “interattive” per le scuole . Affianca a questa attività quella corale; dal 2005 al 2008 ha fatto parte del coro dell’Istituto “V. Bellini” di Catania e dal 2007 ad oggi è corista dell’Ensemble “ Unda Maris” diretta dal maestro C. Crinò con la quale svolge una intensa attività concertistica. Dal 2007 si dedica anche all’attività didattica; insegna presso “ Musica in Gioco” di Catania, cura i progetti musicali presso le Scuole Materne Comunali catanesi ed anche presso la scuola dell’infanzia paritaria “ Koinè “ di Acicastello, “ Il grillo parlante” di S. Venerina. Ha curato negli anni progetti musicali anche presso altre scuole: “ Don Milani” di Misterbianco, I Piccoli amici di Aci S. Antonio, Raggio di Sole di Aci Catena, La Maison De La Vie di Catania, L’Istituto Comprensivo “ A. Manzoni” di S. Venerina , l’Università Popolare di Acireale, Campus Don Bosco di Canalicchio ( grest estivo). Dal 2009 è Presidente dell’Associazione Etra cfm e direttrice del Centro Formazione Musicale di S. Venerina; l’Associazione si è distinta negli anni per aver organizzato e promosso molti eventi tra cui la rassegna annuale “ Giovani Musici” , il “Festival delle voci nuove”, l’Etna Summer Fest, il “ Galà di fine anno” per gli alunni della scuola e corsi di aggiornamento per insegnanti di ed. musicale. HA PARTECIPATO A NUMEROSI CORSI DI AGGIORNAMENTO E PERFEZIONAMENTO INDETTI DALL’OSI ( Orff-Schulwerk- Italiano) e attualmente si sta specializzando nella Didattica Orff- Schulwerk presso la Scuola Donna Olimpia di Roma.

Pianoforte

Cattura.PNG

Caterina Longhitano

Inizia gli studi sotto la guida del maestro Alfio Borzì, nell’anno accademico 2009/10 consegue il diploma in Violoncello,sotto la guida del Maestro Alessandro Longo, presso L’Istituto Superiore di Studi Musicali “Arcangelo Corelli” di Messina. Laureanda in Lettere Classiche, ha prestato servizio come docente di scuola materna ed elementare presso la scuola San Giuseppe di Santa Maria di Licodia. Nell’anno 2011 ha preso il primo livello del corso di lettura e scrittura Braille presso l’unione italiana ciechi di Catania. Ha seguito e continua a seguire diversi corsi di perfezionamento ed ha lavorato per conto di diversi teatri ed orchestre, tra cui: Teatro di Noto, Teatro Stabile G. Verga di Catania, Teatro Metropolitan di Catania, Orchestra giovanile dell’istituto V. Bellini di Catania, Orchestra del’E.R.S.U. di Catania, Orchestra dell’Università di Enna, Charis orchestra etc… Ha suonato per molte associazioni ed è parte integrante di diversi gruppi da camera, tra cui: Ensemble Accentus, Quinquies Domina,quartetto Ermes. Da anni svolge un’intensa attività concertistica con il Trio SYMPOSIUM e l’Ensemble “INCANTO MUSICALE”. Ha preso parte a diverse edizioni del Festival Internazionale di musica Barocca “Val di Noto”.Da alcuni anni fa parte della “Piccola Orchestra Del Sole” del cantautore catanese Vincenzo Spampinato.Dall’anno scolastico 2011/12 tiene il laboratorio di violoncello presso la scuola media statale Raffaello Sanzio di Tremestieri.

Violoncello

caterina-longhitano-insegnante-violoncello-catania

Danilo Genovese

Danilo Francesco Genovese nasce a Paternò (CT) nel 1982, a 12 anni conosce lo splendido mondo della chitarra, intraprendendo poco tempo dopo lo studio della chitarra classica, con Francesca Pappalardo.
Continua lo studio della chitarra con Domenico Scaminante.
Attualmente frequenta l’ultimo anno del triennio accademico di primo livello, nell’unica classe di chitarra classica del M° Agatino Scuderi, presso l’Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale V. Bellini di Catania.
Ha seguito e segue, corsi, masterclass e seminari, con maestri di chiara fama quali: Giovanni Puddu, Giulio Tampalini, Christian Saggese, Eliot Fisk, Carlo Carfagna, Louren Boutros, Frederic Zigante, Francesco Taranto, Carlos Bonell, Pablo De La Cruz, Carlo Domeniconi, Luis Quintero.

All’attività di studio affianca quella didattica, con particolare riguardo alla fruizione della musica nei bambini e nei ragazzi, collaborando con diverse associazioni dell’hinterland catanese come: Arte InCanto, ETRA CFM, Junior Art Accademy, Piazza Orff, Blue Sound, ed altre ancora.

E’ Vincitore del primo premio al Concorso Nazionale Musicale “TUTTARTE” 2009, primo premio al concorso nazionale “Pasquale Benintende 2009 Reggio Calabria; sezione musica da camera, in formazione duo chitarra e voce, con il mezzosoprano Maria Elisabetta Deodato.

Ha all’attivo varie collaborazioni con compagnie teatrali della provincia di Catania quali “Compagnia Gruppo d’Arte Michelangelo” diretta da Michelangelo Sciuto, “Compagnia Gruppo d’Arte Sicilia Teatro” diretta da Tino Pasqualino, “Compagnia Teatro Stabile di Tremestieri Etneo ‘A MAPPINA” diretta da Filippo Nicosia, per la cura dell’aspetto musicale di alcuni spettacoli.
E’ autore di alcuni brani per chitarra sola, duo di chitarra e altri strumenti, di prossima pubblicazione per la casa editrice Meridies – Isolarti.
Nel luglio 2011 ha pubblicato, per le Edizioni Novecento, "Eclipse": breve intermezzo per due chitarre.

Si occupa attivamente di organizzazioni musicali e culturali ed è socio fondatore dall’Accademia Etnea della Chitarra.
Svolge attività concertistica, da solista e in formazioni cameristiche come il duo chitarra e voce, con il mezzosoprano Maria Elisabetta Deodato, ed il duo chitarra e pianoforte con la pianista Simona Cavaliere.

.

Chitarra Classica

1545816102048721102692592510491145723103642n

Antonio Monforte

Antonio Monforte nasce a Catania il 17 02 1969 inizia ad esibirsi come chitarrista. Come cantautore è attualmente impegnato in un progetto musicale in dialettto siciliano, con canzoni come "Sugnu Pazzu", colonna sonora del cortometraggio “Desiderio in amore”, Vincitore del Premio Peppone D’oro al festival di Brescello 2005 e finalista al premio Massimo Troisi. 

Nell’estate del 2008 vince il premio Rosa Balistreri terza rassegna organizzata dall’assesorato alla cultura di S.G.La Punta. 

Nel 2009 partecipa al festival della nuova canzone siciliana, condotto da Salvo La Rosa e nel 2010 vince il Linguarock festival e il Telethon Music Festival. 
Antonio inizia una nuova esperienza musicale in dialetto con il cd Semu Siciliani che contiene naturalmente ”VOTA BABBACALLO”, con la quale ha partecipato nel 2010 per la seconda volta consecutiva all'undicesima edizione del festival della nuova canzone siciliana.

Imminente l'uscita alla fine del 2013 del prossimo album che conterrà canzoni in dialetto e in italiano, titolo "Fuoco Nero" che sarà anche il titolo del primo singolo scritto a quattro mani con lo scrittore viagrandese Alfio Grasso. 
Durante i concerti Antonio Monforte voce e chitarra,viene accompagnato da Anthony Panebianco fisarmonica e tastiere,Gianluca Monforte chitarra e cori,Sebi Barbagallo al basso,Mario Pappalardo tastiere e Alessio Carastro batteria e percussioni.

Chitarra Elettrica

antonio-monforte-insegnante-chitarra-catania
LEZIONEGRATUITA

Anna Ventimiglia

Compositrice, flautista e cantante. Diplomata in flauto traverso presso il conservatorio A. Corelli di Messina (2000) e successivamente, perfezionatasi sotto la guida del M° Carlo Tamponi del S. Cecilia di Roma. (2000-2002).
Più tardi consegue la laurea in II livello Jazz. (indirizzo compositivo ed interpretativo 2011-2013).
Durante questi anni, prende parte dell'orchestra femminile "Collegium Musicuum", eseguendo un repertorio di musica antica, ed è contralto per 10 anni del coro madrigalistico e di musica rinascimentale "Millregrets".
Affianca vari corsi di formazione musicale: un seminario sul canto: “Progetto promozionale Teatrale,” medioevale con Patrizia Bovi, sul canto popolare con Giovanna Marini e Francesca Breschi, sull’improvvisazione vocale con Antonella Talamonti .(’95-’96) Seminario sull’armonia e l’improvvisazione jazz con Franco D’Andrea. (’97).

Segue un corso triennale a indirizzo pedagogico di “Musica d’insieme” a Lecco, con materie di psicologia, didattica, semiologia, sociologia, improvvisazione strumentale, vocale e multimedialità. Partecipa a due seminari della “Berckley School of Chicago”: Umbria Jazz (1993), per la voce con Bob Stoloff e, contemporaneamente, per lo strumento con Larry Monroe e, a Bologna (1996), con Luciana Souza per la musica brasiliana.
Un seminario di body percussion presso la scuola popolare di musica Donna Olimpia di Roma.
Nel 2012-2013 corso Estill Voicecraft, con Elisa Turlà: tecniche vocali per strumentisti a fiato, cantanti, attori e insegnanti.
Nel settembre 2013 “Talos Festival”.
Master sull’improvvisazione libera con Giancarlo Schiaffini, eseguendo a fine corso il concerto e la conduzione. Varie le collaborazioni con musicisti siciliani e non Orchestra jazz "LAB PSL" con conduzione di Silvia Bolognesi, docente di Siena Jazz.

Ha collaborato, in alcuni lavori per un film, con il compositore Paolo Buonvino e alla registrazione del CD “Bora” di Guido Politi, dietro direzione artistica di Orazio Maugeri. Dal 2007, collabora con l’indiano, Pandit Sandeep Chatterjee virtuoso di santoor, e dal 2009 con la chitarrista – cantante romana Giò Marinuzzi.
Attualmente svolge attività didattica e concertistica. Impegnata nel suo progetto “Anna 20Miglia Jazz World Project”, con arrangiamenti propri e il CD in produzione.

Flauto Traverso

152887076915596643375107529122032461358324o

Alessio Carastro

Batteria

Alessio Carastro,batterista e percussionista di Aci Catena.


Dopo aver studiato con Enrico Di Bella,Giovanni Caruso e seguito vari Master Class e Seminari (Tullio De Piscopo,Roberto Gatto,Cristian Mayer,Paolo Pellegatti,Peter Sadlo),entra all’ Accademia di Percussioni del Conservatorio di Caltanissetta, studiando con Claudio Scolari.


Impegnato in una intensa attivita’ concertistica e discorgrafica vanta tra le sue maggiori collaborazioni, Eirene, Salverico Cutuli, Cassandra Raffaele, Orchestra Teatro Stabile di Catania, Antonio Monforte, I Beddi.
badge-insegnanti 
etra-salverico-cutuli-insegnante-fisarmonica-catania

alessio-carastro-insegnante-batteria-catania

Salverico Cutuli

Fisarmonicista, pianista e compositore. Ha conseguito i suoi studi musicali al Conservatorio di Musica “G. Rossini” di Pesaro e “A. Corelli” di Messina.

Svolge attività concertistica da solista e in ensemble spaziando dalla musica classica al jazz, da quella d’autore a quella contemporanea, esibendosi in teatri, scuole, associazioni culturali italiane ed estere, festival e rassegne nazionali ed internazionali (Malta, Danimarca, Germania, Ungheria, Spagna, Grecia, Croazia). 

Ha composto la colonna sonora del documentario “I sentieri della memoria: musei e territorio della provincia di Catania” prodotto nel 2006 dal C.N.R. di Roma; musicato la novella “Nedda” di G. Verga pubblicando nel 2004 il cd “Nedda a Varannisa”; inciso per la raccolta “Antologia della Musica Siciliana” edizioni musicali Alfa Music 2006; scritto, prodotto e pubblicato nel 2012 il cd “Guardando una Stella”, raccolta di musiche e canti della tradizione natalizia di Sicilia; musicato documentari e cortometraggi prodotti da Rai Trade.

Ha collaborato con diversi artisti e gruppi musicali quali Franco Battiato, Giorgio Conte, Carlo Muratori e inciso per Antonio Monforte (“Semu siciliani”), Giuseppe Cucè (“Attraversando Saturno”), Mimì Sterrantino (“Spengo il televisore”), Bluesman Maesano (“Crossing blues”), I Beddi (“Siciliazero”), Liberadante (“Amid”), Rebi Rivale (“Emergenze”), Lonepair Trio (di cui è anche fondatore), I Dounia, Nakaira (“Di terra e di mare”), l’Orchestra Riviera dei Ciclopi di Catania, l’Orchestra del Conservatorio “A. Corelli” di Messina e del Teatro “V. Emanuele” di Messina. 

Ha partecipato come musicista di scena per spettacoli del Teatro Stabile di Catania, Teatro Sala De Curtis di Catania, per il film “Caldo grigio caldo nero” (regia di Marco Dentici) presentato alla 68° Edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica Venezia 2011.

Ha collaborato con attori e registi come Gilberto Idonea, Luana Toscano, Guia Jelo, Giancarlo Nicotra, Rosario Minardi.

Fisarmonica

salverico-cutuli-insegnante-fisarmonica-catania

Bruno Morello


Partecipa a numerose esibizioni musicali con diverse formazioni. dal 2004 al gennaio 2009 divide la sua attività concertistica tra New York City e l'Italia.
Nel 2004 si unisce al progetto "Drops and Silence" dei chitarristi Paolo Battaglia e Maurizio Morello con i sax alto e soprano, suonando alla Walker Parish Church a Newcastle (Inghilterra), alla New York University e alla Carnegie Hall di New York (USA), alla Stella Boyle Concert Hall (Arkansas) e all’ Istituto Vincenzo Bellini di Catania (Ita). 

Nel 2005 partecipa alla registrazione del cd LAB PSL orchestra jazz che è tutt'oggi impegnata in vari concerti in Sicilia diretta dal sassofonista Carlo Cattano e dal Batterista Antonio Moncada. 
Nel 2007 suona al “Noto in Jazz” Festival sempre con il progetto Drops and Silence che prevede in questa occasione l'inserimento del contrabbassista Roberto Barni e del Batterista Enzo Di Raimondo. 
Il 22 settembre 2007 suona con il pianista inglese Keith Tippett in occasione del "Moro Jazz Festival" di Lentini insieme con Il progetto di orchestra jazz "LAB PSL" 
Nel 2008 a New York si unisce a vari progetti con GenePritsker (chitarrista, compositore) e Charles Coleman (compositore, cantante) suonando principalmente il sax tenore.
Si unisce inoltre alla scena improvvisativa contemporanea suonando con il chitarrista Ninni Morgia e con la contrabbassista Shayna Dulberger. 
Il 6 ottobre 2009 suona con Keith Tippett a Santa Severina (Kr) a conclusione di un seminario di alta formazione musicale. 
Dal 2010 al 2012 si iscrive al biennio di jazz del Conservatorio "A. Corelli" di Messina dove si laurea il 21 luglio 2012 presentando una tesi sulla Composizione jazz ed un repertorio di pezzi originali di sua composizione. 
Fa parte della compagnia teatrale "Teatrimpossibili" di Catania, compagnia che mette in scena testi di produzione propria nell’àmbito del teatro sperimentale e del teatro comico. Con questa compagnia ha partecipato a diversi festival teatrali e ha lavorato come musicista-attore nei seguenti spettacoli teatrali: 2001 - Sogno o son… pesto? di Adriano Aiello, con Adriano Aiello, Alessio Salerno, Bruno Morello e Salvo Giorgio, regìa di Giampaolo Romania. A questa commedia ha partecipato sia come attore che come musicista, componendo, tra l’altro, anche alcune musiche di scena. La commedia è stata rappresentata a Catania, Ragusa, Torino, Milano e Roma, e proprio a Roma ha vinto lo speciale premio per la regìa al “Comix Festival” organizzato dal locale Teatro Comico Studio Uno;

2003 - Chi era al telefono? , esperimento teatrale tratto da L’istruttoria di Peter Weiss e da Il costo della libertà di Nunzio Di Stefano, con Adriano Aiello, Carlo Ferreri, Massimo Leggio, Mariella Lo Giudice, Marco Tringali, Bruno Morello, Elisa Novelli, Salvo Giorgio, Tiziana Vaccaro, regìa di Giampaolo Romania;

2009 – La vita è uno spettacolo (l’importante è arrivare in tempo) , di Adriano Aiello, con Adriano Aiello, Bruno Morello e Salvo Giorgio, regìa di Adriano Aiello. A questa commedia ha partecipato sia come attore che come musicista, componendo, tra l’altro, anche alcune musiche di scena; 

2010 – Ridi, pagliaccio , di Adriano Aiello, con Adriano Aiello, Bruno Morello e Salvo Giorgio, regìa di David Larible. A questa commedia ha partecipato sia come attore che come musicista, componendo, tra l’altro, anche le musiche di scena;

Sassofono

bruno-morello-insegnante-sassofono-catania
LEZIONEGRATUITA

Salvatore Disca

La sua inclinazione artistica  si è manifestata sin dalla giovinezza avvicinandolo al  lavoro teatrale e agli studi musicali.Nel giugno 2008 si è diplomato alla Scuola d’Arte Drammatica “Umberto Spadaro” del teatro Stabile di Catania diretta da Lamberto Puggelli. Nel giugno 2010 si è laureato in canto lirico all’Istituto Musicale “V. Bellini” di Catania, come baritono rossiniano.

Dal 2003 al 2005 ha partecipato ai Master di Coralità “Musicando” di Riccione con Nehemiah H. Brown ed Elisa Poidomani.

Dal 2003 al 2006 ha partecipato a diversi corsi di formazione ed aggiornamento di didattica musicale organizzati dalla SIEM, tra cui l’11° convegno Mare-Musica, curati da Elisa Poidomani, Antonella Talamonti, Wolfgang Hartman, Harri Setala. Nel luglio 2006 ha partecipato al “Corso di tecnica e di interpretazione vocale del repertorio lirico” con Fabrizio Migliorino. Nel 2007 ha partecipato a diversi stages ed eventi formativi : Workshop ed esecuzione dell’opera “Conversazioni Geologiche”  con Alvin Curran, Stage di espressione corporea e mimo “Les courp sauvage” diretto da Gilles Coullet, Stage di Movimento e Voce diretto da Mamadou Dioume, Stage di Canto diretto da Lydia Stix, di Educazione Musicale Audiopercettiva Ear Training” diretto da Ana Maria Davie, Stage su V. Brancati diretto da Lina Wertmüller.

Dal 2002 canta nel “Freedom” coro polifonico a voci dispari diretto da Nino Faro. Nel 2010 fonda il quartetto a cappella “A.C.H.Tura”, nel 2013 fonda l’ensemble maschile a cappella “Secret Chord”.

Con  Armando Nilletti nel 2014 intraprende lo studio del canto barocco come contraltista,  dal 2015 si perfeziona con Michael Aspinall e Alessandro Carmignani, mettendo in repertorio  i ruoli  haendeliani  di Bertarido  (Rodelinda regina de’ Longobardi ) e di  Tolomeo (Giulio Cesare in Egitto)  e la Messa in si minore di J.S.Bach. Il repertorio barocco  è stato ulteriormente approfondito recentemente in uno stage con il M° R. Alessandrini a Urbino.

Oltre al lavoro di regista, prosecutore del lavoro di Lamberto Puggelli,  e all’attività concertistica  ha preso parte a spettacoli teatrali e  a produzioni operistiche.

Andrea Chenier di U. Giordano, direttore M. Agostini, regia S. Piro, Teatro San Carlo,   ruolo Mathieu

Vesperae solennes de confessore di W. A. Mozart, direttore Hugues Reiner, Alto solista

Gloria di A. Vivaldi, direttore Hugues Reiner, Alto solista

La scala di seta di G. Rossini direttore  F. Migliorino,  ruolo Germano

Il duello comico di G. Paisiello, regia G. Grasso, col Liceo  Musicale V. Bellini di Catania ruolo Topo

Il Flaminio di G. B. Pergolesi direttore  Enrique Batiz,  regia G. Grasso col Liceo Musicale “V. Bellini” di Catania, ruolo Bastiano

La vedova ingegnosa di G. B. Pergolesi, regia  G. Grasso, col Liceo  Musicale “V. Bellini” di Catania, ruolo  Strambone

Lieder eines fahrenden Gesellen di G. Mahler con Offerta Musicale Ensemble direttore M. Incarbone

Susanna di A. Stradella direttore  S. Carchiolo, ruolo Primo giudice

Filottete di Sofocle (corifeo e maestro di canto del coro), regia G. Borgia con S. Lo Monaco, Prod. I.N.D.A.

Pipino il Breve di Tony Cucchiara regia G. Di Martino ripresa da G. Di Pasquale con M.Mignemi, A. Tosto,  Prod. Teatro Stabile di Catania, ruolo Re Filippo d’Ungheria

Qui comincia la sventura del Signor Bonaventura di S. Tofano regia di I. Dall’Orto con A. Tosto e O. Spigarelli. Prod. Teatro Stabile di Catania ruolo Barone Partecipazio

Antonio e Cleopatra di W. Shakespeare regia di L. Puggelli con M. Foschi e M. Lo Giudice, Prod. Teatro Stabile di Catania

Troilo e Cressida di W. Shakespeare regia G. Borgia con M. Samassa, C. Di Domenico, Prod. Compagnia delle Formiche

Norma o l’Infanticidio di A. Soumet con M. Lo Giudice

.

Canto Moderno

Cattura.PNG

Giuseppe Finocchiaro

Pianoforte Jazz

Consegue il Diploma Accademico in Pianoforte Jazz con il massimo dei voti e la lode e la laurea di II Livello con il massimo dei voti in Jazz Composizione.

Nell’89 incide il suo primo lavoro discografico con il quintetto Inno “Insonnie” per la Splasc(h) Records, iniziando così l’attività professionale con la partecipazione in vari Festival Jazz Europei.
Nel 90 è Finalista al “Premio Internazionale Carlo Vivary” in Cecoslovacchia, con il Trio Inno.Ha collaborato con vari artisti italiani e stranieri tra i quali il trombettista Roy Paci, la cantante pop Carmen Consoli, la cantante folk Rita Botto, i contrabbassisti Marco Panascia e Stefan Looker, il violoncellista Paolo Damiani, il sassofonista Orazio Maugeri. Ha rivestito il ruolo di pianista nella Corelli Jazz Orchestra e nella Jazz Lab Ensemble.


Continua...


.

7

Angelo Valenti

Intraprende lo studio del pianoforte a soli  sei anni, dapprima con la prof.ssa Vera Famoso,  successivamente sotto la guida della prof.ssa Erminia Di Mauro consegue il Diploma Accademico di II Livello presso l’ Istituto Musicale “V. Bellini” di Catania con il massimo dei voti e borsa di studio. 

Ha inoltre seguito i corsi di perfezionamento tenuti da Aquiles Delle Vigne, Vincenzo Balzani, Bruno Canino,Wolfgang Motz.  

E’ stato più volte premiato in concorsi nazionale ed internazionali sia come solista che in formazioni cameristiche: 1° premio nazionale AMA Calabria, 1° premio "Città di Barcellona", 2° premio concorso nazionale di esecuzione pianistica "Città di Modica", 2° premio"Città di Messina". 

 Al suo attivo anche importanti manifestazioni per enti, club, confederazioni e associazioni rilevanti come Kiwanis, Lions, Rotary, sia come solista che come pianista accompagnatore. 



Continua...


.

Pianoforte

Fotoprincipale
LEZIONEGRATUITA
ETRA CFM -  CENTRO FORMAZIONE MUSICALE
Via Cavallaro 39 Linera/Santa Venerina (CT) Tel. 3494318772
Via Roma 149 San Giovanni La Punta (CT)  Tel. 3493996679 ​

Iscriviti alla nostra newsletter
© 2018 ETRA CFM -  CENTRO FORMAZIONE MUSICALE
Via Cavallaro 39 Linera/Santa Venerina (CT) Tel. 095958702  - 3494318772
 
Create a website